Vitamina B12 e alimentazione: quali cibi ne sono più ricchi
5 (100%) 2 voti

L’unica vitamina non presente in una dieta completamente vegetale: scopriamone l’importanza

Non tutti sanno che il nostro organismo è totalmente dipendente da fonti esterne per quanto riguarda la vitamina B12. Questa, infatti, pur essendo un nutriente essenziale, non può essere sintetizzata ma deve necessariamente essere assimilata attraverso il cibo.

La domanda allora sorge spontanea: quali sono i cibi ricchi di vitamina B12?

Questa vitamina viene prodotta da colonie di batteri e muffe presenti soprattutto nella carne, nel pesce e in alcuni formaggi stagionati. Questa risulta quindi essere l’unico elemento non presente in una dieta completamente a base vegetale.

La carenza di vitamina B12 è una cosa seria, perciò occorre prestare molta attenzione se si è scelto di seguire una alimentazione vegetariana e soprattutto vegana. Ricordiamo che bisogna sempre affidarsi al parere di un esperto, il quale potrà eventualmente consigliare l’assunzione di integratori o alimenti fortificati, ovvero a cui è stata addizionata appositamente la vitamina.

 

Alimenti ricchi di vitamina B12

Come dicevamo la vitamina B12 è presente nelle carni rosse (soprattutto nel fegato) e nel pesce (molluschi e ostriche in primis).

La si trova anche nei formaggi stagionati come il grana padano, il parmigiano reggiano, lo stravecchio ecc, che sono anche un’ottima fonte di altre vitamine e nutrienti come il calcio e il fosforo.

E’ presente inoltre negli alimenti a base di soia, (hamburger vegetali, latte di soia e polpette), il latte vaccino (yogurt, mozzarelle) e le uova di gallina (attenzione alle uova troppo sode, perdono molti nutrienti tra cui la vitamina B12).

Una percentuale molto variabile la si trova anche nei cereali fortificati, bisogna quindi prestare attenzione all’etichetta prima di acquistarli.

 

Fabbisogno giornaliero

Il fabbisogno giornaliero di vitamina B12 è di 2 mcg al giorno, che si riduce per i bambini e aumenta durante la gravidanza e l’allattamento.

La carenza di Vitamina B12 può provocare l’anemia perniciosa che, se non curata, può avere complicazioni gravi.

I sintomi di una carenza di questa importante vitamina sono, in generale, un colorito molto pallido, formicolii di mani e piedi, mal di testa e difficoltà nella concentrazione.

 

  1. […] Carenza di vitamina B12  – a questo proposito, scopri gli alimenti più ricchi di vitamina B12 […]