Combattere l’infarto: a Milano il 30 novembre
5 (100%) 1 voti

Per il quinto anno consecutivo, l’associazione Fightthestroke (Combattere l’infarto) porterà il 30 novembre il TEDMED a Milano.

Durante l’evento, chiamato CALL4BRAIN, si parlerà del futuro delle scienze nella lotta per combattere l’infarto. L’appuntamento è infatti dedicato a diffondere e promuovere le grandi sfide di medicina, innovazione e scienza, anche grazie alla proiezione dei TEDMED 2018. Ma vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta.

Chaos + Clarity:  combattere l’infarto

Il tema di quest’anno sarà ‘Chaos + Clarity’: mentre il caos è spesso disordinato e può sembrare non scientifico, è in realtà un grande amico del metodo scientifico. È il posto dove avvengono le scoperte, dove avviene la magia e dove si trova la chiarezza. Attraverso gli interventi, le open discussion e i talk di TEDMED si cercherà dunque di comprendere qual è il potere di ‘Chaos + Clarity’ nel promuovere la scienza, la salute pubblica globale e l’innovazione medica.

Durante la  giornata, che coinvolgerà studiosi, scienziati, medici al fianco di operatori e famiglie, sarà possibile vedere in anteprima esclusiva i talk del TEDMED americano che si è svolto dal 14 al 16 Novembre a Palm Springs,  e mettere a confronto le opinioni di medici, pazienti e innovatori.

 

CALL4BRAIN: la storia

CALL4BRAIN è un evento organizzato dall’associazione FightTheStroke.org, un movimento che supporta la causa dei giovani sopravvissuti all’ictus, come il piccolo Mario. I suoi genitori infatti, Francesca Fedeli e Roberto D’Angelo, sono i fondatori dell’associazione e sono ambasciatori del TEDMED.

Questo evento americano è stato creato dal fondatore di TED, Richard Saul Wurman. TEDMED crede che solo con la creazione di un dialogo inclusivo tra persone di diverse culture, saremo in grado di prevedere l’andamento  di salute e medicina, cominciando così ad ispirare un pensiero dirompente in grado di plasmare il futuro benessere del nostro pianeta.

 

Il programma dell’evento

L’evento prevede la proiezione in anteprima di una selezione dei talk del TEDMED 2018 selezionati da un panel di curatori scientifici. Oltre a ciò si potranno ascoltare numerosi interventi, tra gli speaker ad esempio:

  • un designer di exo-tessuti;
  • uno dei padri fondatori della biologia di sintesi;
  • un neurobiologo specializzato in circuiti neuronali;
  • un economista comportamentale;
  • un interprete dell’asse intestino-cervello;
  • un architetto biofilico;
  • un ricercatore degli effetti profondi del rumore sul nostro cervello.

I fondatori di FightTheStroke, Francesca e Roberto, presenteranno inoltre anche i primi risultati di Mirrorable online e di Mirrorable Camp, “l’ecosistema da loro promosso per un cambiamento sistemico nel settore della riabilitazione dei bambini con Paralisi Cerebrale Infantile“.

Infine, nel corso della giornata saranno previste attività di informazione per le famiglie appartenenti all’Associazione Fightthestroke, workshops interattivi e premi dedicati ai protagonisti del settore della salute italiana.

Partecipare all’evento è possibile, iscrivendosi direttamente dal sito FighttheStroke.org, dove si possono trovare maggiori informazioni sui progetti che l’associazione ha in corso e su come partecipare alle loro attività, anche in qualità di donatori. 

Noi di OperatoriSalute.it crediamo in questo evento e speriamo di potervi portare a breve maggiori informazioni a riguardo. Se vi interessano questi temi non esitate a scriverci o a seguirci sul blog o sulla nostra pagina Facebook.

 

Articoli simili